Bandadays – Corpo Filarmonico Cannerese

CANNERO RIVIERA (VB), Sabto 4 e Domenica 5 Dicembre, a partire dalle 15:30



Ritorna un evento molto amato organizzato dal Corpo Filarmonico Cannerese, con il patrocinio del Comune di Cannero Riviera: il Bandaday, una rassegna biennale ideata nel 2017 in occasione del 110° anniversario di fondazione dell’associazione, che giunge alla terza edizione, quest’anno in versione invernale. Occasione di scambio tra le realtà bandistiche del territorio e caratterizzata da un programma sempre variegato ed originale, Bandaday si pone come una moderna lettura dell’universo banda, divisa tra solida tradizione, necessità di rinnovamento e dialogo con le nuove generazioni.

Questo è il programma della due giorni cannerese: sabato 4 dicembre presso la Sala Arch. Pietro Carmine alle ore 15,30 si terrà l’inaugurazione e il saluto delle autorità presenti. A seguire il Concerto di clarinetti Ensemble 32 con musiche di Prokofiev, Bizet, Piazzolla, Pongiluppi, Van der Roost. Sempre nella Sala Carmine, alle 17,30 avverrà una proposta decisamente nuova per questo tipo di eventi: una lezione di cucina e pasticceria con l’esperta Patrizia Cogliati, nuturalmente a tema musicale, dal titolo “La musica in tavola da Rossini a De André”. Saranno proposti aneddoti, racconti e ricette legate a grandi musicisti e le loro opere. Alla sera, alle ore 21, nella Chiesa parrocchiale San Giorgio sarà il concerto della Filarmonica di Villadossola a chiudere la prima giornata.

Domenica 5 dicembre, sempre presso la Sala Arch. Pietro Carmine, alle 10 saranno protagonisti i ragazzi del Liceo musicale di Omegna con un workshop interessante dal titolo “Gli Affiatati del Gobetti”: un gruppo di fiati delle classe 4° e 5° diretti dal Maestro Luca Barchi proporranno brani musicali accompagnati da testimonianze del loro percorso di studi. Al termine dello workshop avverrà un incontro con un ospite d’eccezione: lo scrittore Fabrizio Caramagna. Si definisce “un ricercatore di meraviglie”, i suoi aforismi sono apparsi su riviste e antologie internazionali e sono stati tradotti in undici lingue. Ha esordito nel 2009 con la raccolta “Contagocce” (Genesi editrice) cui è seguita nel 2012 “Linee di seta” (LietoColle), nel 2019 “Il numero più grande è due” e nel 2020 “Se mi guardi esisto” (Mondadori). Affiancando alla scrittura l’attività di studioso, ha fondato nel 2009 il sito Aforisticamente, punto di riferimento a livello internazionale sull’aforisma contemporaneo. Collabora inoltre con l’Associazione italiana per l’Aforisma per promuovere la “bibliodiversità”.

Domenica pomeriggio presso la Chiesa parrocchiale San Giorgio, gentilmente concessa dalla Parrocchia, si chiuderà la rassegna con la premiazione di un concorso letterario junior dedicato ai bambini delle scuole del paese, dal titolo “Se la banda fosse”. Spetterà alla Presidente della giuria che sta valutando i tanti testi ricevuti, Francesca Ruggiu Traversi, scrittrice di libri per bambini, proclamare i vincitori. Alle 15,30 il Concerto di Natale del Corpo Filarmonico Cannerese chiuderà l’evento ricco e articolato. Durante il concerto saranno anche presentati ufficialmente sei giovanissimi nuovi membri che entrano a far parte dell’organico, frutto del grande sforzo dell’associazione, degli insegnanti e dell’amministrazione comunale che in questi anni hanno promosso un corso di musica che vanta attualmente ben 15 allievi, e che grazie a didattica a distanza e grande passione ha superato il periodo di lockdown.

Per informazioni è possibile contattare la segreteria del CFC al 333/9218795.

» TUTTI GLI EVENTI