Concerto benefico di Santa Cecilia – Banda Musicale Ghiffese

GHIFFA (VB) c/o Chiesa di San Maurizio della Costa – Sabato 11 Dicembre 2021, ore 21:00



In controtendenza rispetto alle altre bande, la Banda Musicale Ghiffese sta uscendo dalla pandemia più forte di prima. La dimostrazione di questo sarà il concerto di Santa Cecilia previsto per il prossimo 11 dicembre, nel quale ci saranno ben 7 nuovi volti dall’edizione passata. Da quando il gruppo guidato dal presidente Paolo Perusi ha ripreso a suonare sono, infatti, entrati nell’organico nuove trombe, clarinetti, flauti, sax, euphonium e percussioni, in pratica quasi tutti i reparti hanno avuto qualche integrazione. Sabato prossimo, con inizio alle ore 21 presso la Chiesa di San Maurizio della Costa a Ghiffa, i musicanti daranno vita ad un concerto entusiasmante e ricco di colpi di scena, con la partecipazione straordinaria di due cantanti, Gianmaria Ferraris e Ylenia Pagina che si uniranno agli strumenti in alcuni brani. Il concerto sarà diretto dal Maestro Daniele Grassi e avrà anche un risvolto benefico perché, come tutti gli anni, la serata sarà dedicata a favore di un’associazione di volontariato del territorio. Due anni fa, l’edizione dell’anno scorso era stata annullata a causa della pandemia, è stata presentata la Fondazione Robert Hollman di Cannero Riviera che aiuta i bambini con deficit visivo, e che durante il prossimo concerto farà il resoconto di quanto realizzato negli ultimi mesi, quest’anno sarà la volta dell’associazione AffDown VCO che sostiene i bambini con sindrome di Down.

La festa di Santa Cecilia proseguirà poi il giorno dopo domenica 12 dicembre, con il pranzo presso l’agriturismo Il Monterosso a Verbania.

Si ringraziano tutti coloro che hanno permesso l’organizzazione dell’evento, tra cui Don Angelo, l’amministrazione comunale e la madrina della banda, la signora Elena Ferrario Carollo. Un sentito ringraziamento va anche, oltre che ai musicanti principali protagonisti della serata, alle loro mogli, mariti, mamme e papà che con la loro pazienza consentono la partecipazione alle tante prove necessarie alla realizzazione dell’iniziativa.

 

» TUTTI GLI EVENTI