Concerto della Banda Sinfonica Giovanile del Trentino

ROVERETO (TN), 9 febbraio 2020 ore 17:00 c/o Teatro Zandonai. Angelo Sormani si aggiudica il primo premio del II Concorso Internazionale di Composizione per Bande Giovanili



É stato vinto dal compositore lombardo Angelo Sormani il primo premio della seconda edizione del Concorso Internazionale di composizione per bande giovanili indetto dalla Federazione dei Corpi Bandistici della Provincia di Trento.

Il Trentino, da sempre terra di musica e di bande musicali, ha voluto ospitare questa competizione – che insieme al concorso di Sinnai (CA) – è l’unico concorso di composizione per complessi giovanili in tutta Europa. La competizione era divisa in due categorie che, oltre a definire un preciso grado di difficoltà degli elaborati a seguito delle ristrette indicazioni del bando, ponevano il compositore nella difficile posizione di costruire con i pochi mezzi a disposizione il migliore elaborato possibile. Le composizioni pervenute in forma anonima sono state valutate da una giuria composta dai maestri Franco Cesarini, Roberto Di Marino e Michele Mangano. 23 i brani giunti, prevalentemente dall’Italia, a questa seconda edizione del Concorso suddivisi in 16 brani per la categoria A e 7 brani per la categoria B.

Angelo Sormani si è aggiudicato il primo premio nella categoria A mentre per la categoria B la giuria ha deciso di non proclamare alcun vincitore. Nato nel 1965, Angelo Sormani si è diplomato in tromba, in composizione di musica elettronica, in composizione sperimentale, in canto corale e direzione di coro ed in strumentazione per banda presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano dove successivamente ha conseguito a pieni voti la laurea di II livello in direzione, composizione e strumentazione per banda. Ha frequentato corsi di specializzazione in analisi, composizione e strumentazione per banda presso l’Istituto Superiore Bandistico Europeo di Trento. Parallelamente agli studi musicali si è laureato in “Scienze Informatiche” presso l’Università degli Studi di Milano. Le sue esperienze spaziano dalla musica classica alla musica jazz, alla Computer Music. Ha collaborato in veste di direttore e compositore con il Festival dei Complessi Bandistici Umbri, con l’Anbima, e con l’Orchestra Fiati del Conservatorio “G. Verdi” di Milano, con la Lugano Jonior Band. Ha già ottenuto significativi riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali di composizione. Riceve commissioni per composizioni originali e viene invitato come direttore ospite e docente di corsi e stages di interesse bandistico nonché come giurato in concorsi nazionali ed internazionali di composizione ed esecuzione. I suoi brani sono incisi da importanti orchestre di fiati italiane.

Il concerto di premiazione del vincitore è in programma domenica 9 febbraio alle ore 17.00 al Teatro Zandonai di Rovereto, con ingresso libero. Sul palco la Banda Sinfonica Giovanile del Trentino diretta dal maestro Josè Alcacer Durà.

>> TUTTI GLI EVENTI